giovedì 31 maggio 2012

NAIADI NUOTO, ECCO IL CITTA' DI PESCARA E LA 24 ORE


Due eventi natatori di grande importanza per l’estate del nuoto a Pescara, uno più strettamente agonistico e un altro mix tra sport di alto livello e intrattenimento. Nel dettaglio, si comincia oggi e si finisce domenica con il secondo “Trofeo Città di Pescara” che convoglierà alle Naiadi oltre 1300 atleti provenienti da ben 70 club italiani, alcuni dei quali molto prestigiosi come ad esempio Larus, Aniene o Aurelia. Si disputeranno addirittura 5000 gare in tre giorni, con un programma nutritissimo a partire dalla mattina sino alla sera alle 22.30, mentre domenica si concluderà alle 18. Le finali più spettacolari si disputeranno nelle sessioni serali del venerdì e del sabato e nel pomeriggio di domenica. Durante la conferenza stampa, in rappresentanza della Simply Sport ne hanno parlato il patron Luciano Di Renzo, il direttore organizzativo Aurelio Minini e il d.t. Mario Di Crescenzo. Tra i nomi attesi, i promettenti giovani abruzzesi Norscia e Di Fabio, ma anche i già affermati Spadaro (reduce dagli Europei di Debrecen), Bocchia (con Mondiali ed Europei alle spalle) e la 1500ista Caramignoli (campione d’Italia), tanto per fare alcuni esempi. Oltre al nuoto, nelle varie serate anche musica e balli tra una competizione e l’altra, così da cercare di attrarre il maggior numero possibile di spettatori. Su questa filosofia si basa di certo anche il secondo appuntamento presentato, ovvero la 24 ore di nuoto, dalle ore 13 del 23 giugno alle ore 13 del giorno dopo! Una vera chicca, con tanti nuotatori (anche la nazionale del Sudafrica) e tanta festa notturna perfino con la presenza di deejay.




mercoledì 30 maggio 2012

IRONMAN 70.3 A PESCARA: LA PRESENTAZIONE UFFICIALE

IRONMAN 70.3 A PESCARA: LA PRESENTAZIONE UFFICIALE

GIOCHI DELLA GIOVENTU': FINALE PROVINCIALE

IRONMAN 70.3: INIZIA IL CONTO ALLA ROVESCIA


Sale la tensione per quella che sarà inevitabilmente la manifestazione più importante della città di Pescara (e non solo) per la stagione estiva, vale a dire l'Ironman 70.3 di triathlon. Lo scorso anno, alla prima edizione pescarese, fu un successo straordinario, che tutti auspicano di poter quantomeno replicare. L'appuntamento per il 2012 è a partire dall'8 giugno, fino al clou della gara adulti previsto per la domenica 10 giugno.
Una gara di grande interesse anche internazionale, perché metterà a disposizione 35 pass a disposizione dei meglio classificati per la finale mondiale di Ironman 70.3 World Championship del 9 Settembre a Lake Las Vegas in Henderson. 



 
Pescara si appresta quindi a ospitare numeri “paurosi”: 1.960 atleti, 5.000 accompagnatori, 50 nazioni, 6 milioni di euro previsti come introito tra alloggi, ristoranti, svago e shopping. Quartier generale, partenza e arrivo, tutta la zona di piazza Primo Maggio-Nave Cascella. In conferenza stampa presso il Museo Vittoria Colonna, il direttore di Wecan Sport Events – la società che organizza – il tedesco Wolf Hardt, ha illustrato il programma, ricordando che: “Per un lungo week end Pescara sarà l’ombelico del mondo del triathlon; un punto d'incontro per atleti internazionali, per dar vita ad un evento unico, ‘made in Abruzzo’ una festa che va oltre la gara, una visibilità mediatica mondiale con giornalisti accreditati da ogni parte del globo”. Hanno confermato la propria presenza Radio Deejay, grazie alla passione per il triathlon di Aldo Rock, Linus e Nicola Savino, così come è confermata la partnership con Sky. Sui percorsi si sono soffermati parecchio i politici Nicola Ricotta e Aurelio Cilli, che hanno ribadito l'impegno di Comune e Provincia, ringraziando anche le altre autorità. E ribadendo che prima di tutto sarà messa al centro dell'attenzione la sicurezza. Non resta che attendere: 1.9 km di nuoto, 90 di bici – con passaggio anche sull'asse attrezzato - e, per concludere, una mezza maratona di 21 km che attraverserà il lungomare e il Ponte del Mare.

martedì 29 maggio 2012

COSTA CERRANO CALCIO A 5, GIOVANI IN CAMPO!

NAIADI: GIOVEDI' VIENE PRESENTATA LA STAGIONE DEL NUOTO


COMUNICATO STAMPA
Il mese di giugno alle Naiadi con il grande nuoto
Giovedì la conferenza stampa per presentare gli eventi


La tradizione del nuoto alle Naiadi continua anche quest'anno, per una bella favola che va avanti ormai da decenni.
Per il 2012, il pianeta-Naiadi ha deciso di allestire un calendario molto particolare specialmente per il mese di giugno, con i due eventi-clou che verranno presentati in conferenza stampa giovedì 31 maggio alle ore 11.30.
Appuntamento quindi presso lo splendido gazebo con vista-Parco Le Naiadi, per dare tutti i dettagli sulle gare di nuoto che animeranno l'Abruzzo e l'Italia in questo avvio di stagione estiva nella piscina olimpionica scoperta
Nello specifico:
  • il secondo trofeo “Città di Pescara” di nuoto agonistico, uno dei meeting più importanti d'Italia, che coinvolgerà una gran massa di atleti da tutte le zone d'Italia, alla ricerca di crono di rilievo per eventi internazionali: l'1-2-3 giugno;
  • la prima edizione di una manifestazione assolutamente sui generis, per chi vuole uscire dagli schemi delle solite competizioni: ecco quindi la “24 ore di nuoto”. Nuoto sì, ma anche spettacolo, intrattenimento, colore, eventi collaterali sportivi e non.

Caro collega, ti aspettiamo alla conferenza stampa di presentazione di “Città di Pescara” e “24 ore di nuoto”, giovedì 31 maggio alle ore 11.30 alle Naiadi.

Seguirà aperitivo, per stare insieme anche oltre l'appuntamento lavorativo.


UFFICIO STAMPA NAIADI – SIMPLY SPORT
rif. PAOLO SINIBALDI – CARLOTTA BENETTI
info tel. 3772020179




lunedì 28 maggio 2012

IRONMAN 70.3: MERCOLEDI' LA PRESENTAZIONE




                                                                10 GIORNI AL VIA

‘PESCARA SULLA STRADA VERSO LAKE LAS VEGAS’

Si apre il sipario su IRONMAN 70.3 ITALY, Abruzzo, Pescara.

L'attesa sta finendo, l’IRONMAN 70.3 Italy sta per arrivare. Non mancano molti giorni all'appuntamento-clou del triathlon internazionale, che vede Pescara per il secondo anno consecutivo, al centro del mondo del triathlon per un weekend intero.
Lo staff organizzatore di Wecan Sport Events è in fase di ultimazione dei lavori ed è lieta di invitarvi alla conferenza stampa per presentare IRONMAN 70.3, che si terrà mercoledì 30 maggio alle ore 11.30 presso la sala conferenze dedicata del Museo Vittoria Colonna in via Gramsci 1, Pescara.
In questa occasione verranno dati tutti i dettagli della tre-giorni di triathlon che monopolizzeranno la città e la Provincia di Pescara nei giorni 8-9-10 giugno.
Caro collega, aspettiamo te in prima persona e la tua redazione alla presentazione dell'evento. Nel frattempo, ti ringraziamo per l'attenzione che vorrai darci.

Ufficio stampa WeCan Sport Events
Contacts: Annamaria de Corato
 

venerdì 25 maggio 2012

GIOCHI DELLA GIOVENTU', LA FESTA DELLE FESTE


COMUNICATO STAMPA
GIOCHI DELLA GIOVENTU', E' SEMPRE LA FESTA DELLE FESTE


Quando arrivano i Giochi della Gioventù, è sempre festa. Giochi della Gioventù targati naturalmente Coni, Coni Pescara in questo caso, con una collaborazione molto attiva di Usp (ufficio scolastico provinciale) e assessorato allo sport del Comune e della Provincia.
E quest'anno anche l'Unicef è stata vicina ai mitici Giochi della Gioventù, con stand e iniziative per sensibilizzare ai problemi della fame nel mondo.
Non è un caso che lo slogan coniato dal Coni per i Gdg sia ormai da anni, e con grande successo, “Tutti protagonisti, nessuno escluso”, molto vicino quindi alle problematiche dello sport ma anche della società.
Presso il centro sportivo Rocco Febo (ex Gesuiti) di Pescara, per la festa provinciale si sono ritrovati oltre mille ragazzi studenti delle scuole medie della provincia di Pescara, in rappresentanza di 48 classi. Ma le fasi di istituto hanno coinvolto addirittura tremila studenti, con numeri in crescita rispetto al passato, a testimonianza che si può fare attività con i giovani anche senza avere a disposizioni ingenti capitali economici.
Le classifiche finali dei Giochi della Gioventù non sono mai legate alla singola prestazione, ma alle prove di squadra, di classe, tutto ciò proprio per favorire l'aggregazione e il concetto di insieme.
Per la cronaca, per le classi di prima media si è imposta la scuola di Civitaquana; per le seconde medie, la Tinozzi di Alanno; per le terze medie, l'istituto di Villanova-Cepagatti.
Come dire, la provincia che ha la meglio sul capoluogo di provincia.


UFFICIO STAMPA CONI C.P. PESCARA – rif. PAOLO SINIBALDI







martedì 22 maggio 2012

CONI: AL VIA LE FINALI DI GIOCHI DELLA GIOVENTU' E GIORNATA NAZIONALE DELLO SPORT


Il palazzo del Coni pescarese ha ospitato la conferenza stampa di presentazione della Festa Finale dei Giochi della Gioventù per l'anno scolastico 2011/2012 (in programma presso il centro sportivo Rocco Febo ex Gesuiti) la mattina del 25 maggio, unitamente alla Giornata nazionale dello sport che invece si terrà in tutta la giornata di domenica 3 giugno a Caramanico terme.

Vi hanno preso parte il presidente del Coni pescarese Enzo Imbastaro, insieme agli assessori allo sport di Comune e Provincia Nicola Ricotta e Aurelio Cilli, al sindaco di Caramanico Mario Mazzocca, all'Ufficio scolastico provinciale nella persona di Pasqualino Del Rosso e all'Unicef – partner dei Giochi della Gioventù 2012 – con il presidente regionale Annamaria Monti.

Ora non resta che aspettare l'invasione dei tanti ragazzi partecipanti, sia venerdì sia poi il 3 giugno.

“Tutti protagonisti, nessuno escluso”, questo lo slogan sempre di attualità coniato dal Coni.




La festa provinciale dei Giochi della Gioventù

Un appuntamento tra i più importanti, questo, nell'attività del Coni pescarese presieduto da Enzo Imbastaro, che si disputerà venerdì mattina 25 maggio nell'impianto sportivo "Rocco Febo" (ex Gesuiti) di Pescara.
Solo all'evento di venerdì 25, si conteranno oltre mille studenti delle scuole medie della provincia, ma nel complesso il progetto dei Giochi della Gioventù su Pescara e zone limitrofe ha coinvolto ben 3.000 studenti di 23 scuole aderenti.
Numeri enormi per ricordare a tutti che lo sport, anzi la cultura sportiva, parte dalla scuola per poi arrivare all'agonismo vero e proprio.
In tal senso è significativo il messaggio del Coni dedicato alla pratica giovanile: “Tutti protagonisti, nessuno escluso”. Anche per far capire che la classifica finale sarà determinata dalle classi e non a livello individuale, laddove il singolo rivestirà importanza solo se unito al resto del gruppo.
Al "Rocco Febo", quindi, si sfideranno le classi a “colpi” di corse, staffette, salti, lanci, ma anche basket, pallavolo e percorsi.


Giornata nazionale dello sport


Dal basket, al nuoto, al calcio, passando per l’atletica leggera, la pallavolo, il tennistavolo, lo yoga, la scherma, il karate e la ginnastica ritmica ed artistica, sarà una domenica all’insegna dello sport, dell’integrazione e della festa quella in programma domenica 3 giugno a Caramanico terme. Si celebra la nona edizione della Giornata nazionale dello sport, istituita nel 2003 dal Coni sulla base di una direttiva della Presidenza del Consiglio. La manifestazione, promossa da Comune, Coni, con la collaborazione della Provincia di Pescara, farà tappa nella cittadina termale che è stata scelta per ospitare la rassegna.
Tante le discipline sportive presenti, rappresentate da associazioni e federazioni che arrivano da tutto il comprensorio e che si daranno appuntamento a Caramanico fin dalle 9.30 al Palasantelena. Alle 10 si comincia con le dismostrazioni di basket, arti marziali atletica, persino kart, poi ginnastica e staffette di corsa per chiudere la mattinata.
Attenzione, perché la novità del 2012 è che si prosegue per tutto il pomeriggio, quando riprenderanno le attività alle ore 16 sempre con ritrovo al Palasantelena; quindi calcio, ciclismo/mountain bike, pallavolo e, a seguire, danza sportiva, tennisatavolo, scherma, tiro con l'arco.
La varietà delle proposte è – come si può ben comprendere - uno dei fattori di maggiore attrattiva della giornata che rappresenta un modo originale per diffondere la pratica e la passione dello sport, consentendo a tutti di conoscere discipline nuove o poco diffuse.


UFFICIO STAMPA C.P. CONI - Paolo Sinibaldi
www.coni.pescara.it
www.paolosinibaldi.blogspot.com

lunedì 21 maggio 2012

DEDICATA A TE





“Dedicata a te”

di PAOLO SINIBALDI

Che c'entrano le lacrime con una promozione in serie A? C'entrano eccome: sono le lacrime di Zdenek Zeman alla fine di Sampdoria-Pescara, le stesse versate all'indomani del 30 marzo quando il destino ci ha tolto Franco Mancini, le stesse forse di quel maledetto 14 aprile per Piermario Morosini.

Zeman è innanzitutto un grande uomo. Anche nel momento della festa, non ha certo potuto dimenticare le persone e i fatti importanti che hanno caratterizzato la sua vita, la sua stagione. Quelle lacrime, di gioia e di malinconia, fanno la differenza tra chi non ha in dote la capacità di ricordare e si limita solo a capire il gol, il rigore, il cartellino, la vittoria e la sconfitta, e chi invece pensa e sa che oltre al calcio e alle soddisfazioni personali egoistiche, c'è molto di più.

Zeman è “merce” rara in questo senso, è una persona vera e naturalmente è uno dei migliori allenatori sulla faccia della terra.

“Mi viene sempre in mente Franco”,lo ha detto Zeman a un giornalista televisivo che lo incalzava e lo ha detto non in un momento qualsiasi, ma esattamente pochi minuti dopo la fine vittoriosa di Sampdoria-Pescara. Sembrava un bambino con la sua trasparenza nel dire le cose, e invece era semplicemente una persona straordinaria e di poche parole, che quando però le proferisce dice sempre la verità.

Un uomo che non ha avuto paura di nascondere le sue emozioni più intime, alla faccia di chi ha pensato e pensa solo a champagne e fuoriserie, alla faccia di chi per vincere nello sport come nella vita sa solo barare e cercare scorciatoie. Zeman non ha bisogno di tentare illeciti o di indossare improbabili parrucchini, non ha bisogno di esasperare il suo mondo, il mondo del calcio, soprattutto non ha bisogno di omologarsi agli altri. E non gliene frega niente se gli scudetti sulla maglia sono due o tre.

Io non so se Zeman resterà a Pescara anche nella prossima stagione, francamente e in modo egoistico me lo auguro, ma d'altro canto sogno anche di vedere l'allenatore boemo vincere il campionato o la Champions League. Lo meriterebbe.

Zdenek ci ha insegnato a vincere facendo spettacolo, ma allo stesso tempo ci ha anche fatto capire che nello sport esiste la vittoria e pure la sconfitta. E che si può perdere anche diverse partite di seguito senza per questo entrare in crisi, perché ugualmente si possono vincere altrettante partite, ma sempre con la testa alta.

Zdenek è la cartolina migliore per la piazza di Pescara, lo sarebbe stato anche se non fosse arrivata la promozione e questo è tutto dire.

Ora che è arrivata anche questa, però, possiamo affermare che è stata la promozione forse più bella della storia del Pescara, perché ottenuta come se fosse il racconto di una vita intera, attraversando gioie e tanti dolori, facendo crescere i giovani, puntando sui giovani, dando fiducia ai giovani.

Questi sono messaggi per il calcio, ma sarebbero buoni per la politica, per Mario Monti, per l'economia, per Marchionne, per chi ogni giorno al di fuori dello sport è in difficoltà e non vede la luce.

Zeman è tutto questo.

Immobile ha detto che il merito di questa promozione è tutto di Zeman: è vero.

Dedicata a te, mister. Dedicata a Domenico, a Piermario, a Davide, a Franco, dedicata a tutti quelli che pensavano che il calcio fosse fatto solo di gol realizzati e subiti e di violenze sugli spalti.

E invece è il mondo più bello dove coltivare i propri sogni e le proprie emozioni, senza paura di versare lacrime per chi non c'è più. Anche quando tutti gli altri stappano lo champagne.

Ora, finalmente, posso versare anch'io la mia lacrima.

Dedicata a te.

domenica 20 maggio 2012

IL NATURAL RUNNING SECONDO NEWTON

LO SPORT CHE CI PIACE: SE GRANDE VUOI DIVENTARE, A GIOCARE DEVI IMPARARE


Non siamo sempre abituati a ammirare il Pala-Elettra bello pieno e carico di entusiasmo e tifo, bandiere, striscioni, festeggiamenti. Quindi ci fa sempre una certa impressione quando lo vediamo così vestito a festa, specie se i protagonisti sono i giovani atleti di SE GRANDE VUOI DIVENTARE, A GIOCARE DEVI IMPARARE.
Il torneo interscolastico organizzato dall’assessorato allo sport del Comune di Pescara (in collaborazione con Coni, Fip e Usp) è giunto all’epilogo con un evento finale che ha decretato la vincitrice delle vincitrici, dopo la conclusione del campionato regolare che aveva dato il primo posto alla scuola media Michetti.
Ebbene, ha vinto di nuovo la Michetti (nella foto), che nella gara-clou ha sconfitto la sorprendente Montale con il punteggio di 26-9, ma non si può dire che nel torneo conclusivo siano mancati i colpi di scena.



Su tutti, senz’altro la Carducci (che nella regular season era giunta ultima), ma anche la stessa Montale, che rispettivamente hanno battuto nei turni eliminatori Virgilio Fec e Virgilio Bad.
Tutti bravi, comunque, qui non ci sono né vincitori né vinti, sia per i valori in campo di questi ragazzi di prima media che sono cresciuti tanto sotto la guida degli istruttori federali Patricelli, Capisciotti e Marchetti, sia per i valori di cultura sportiva e fair play. A proposito, il “Premio Fair Play” è stato assegnato alla Montale.
E poi tanti altri premi speciali (offerti dalla Numismatica Castaldi) che hanno interessato i ragazzi - per così dire - più meritevoli sotto vari aspetti.
Bravi e competenti anche gli arbitri – hanno arbitrato le partite alcuni ragazzi e ragazze delle stesse scuole, e non ci sono mai state proteste!!! – attenti a tutti i particolari anche i giovani aspiranti giornalisti sportivi che hanno presentato anche un loro splendido giornalino con tutti i resoconti delle partite.
L’obiettivo è tornare l’anno prossimo – ha detto alla fine dell’evento l’assessore Nicola Ricotta – e pareri favorevoli sono stati espressi anche dal presidente del Coni pescarese Enzo Imbastaro e dalla coordinatrice del progetto Margherita Sassi.
Di seguito, le formazioni che hanno disputato la finalissima: Michetti e Montale.
MICHETTI: Graziani, Masciopinto, D'Intinosante, Falduto, Di Felice, Mancini, Passeri, Santarelli, Dennis Othea, Mihai Othea, Di Giovanni, Manuel D'Agostino, Stefano D'Agostino, Pagliarella, Galiero, Parra. Prof.ssa Matarazzo.
MONTALE: Racciatti, Camplone, Giraldi, Maschetta, Luca Ruggero, Francesco Ruggero, Cerrone, Cantagallo, Partenza, Gianfagna, Sborgia, Di Pomponio, Paciotti, Quaglieri, Canonico, Di Profio, Ferrara. Prof.ssa Mastrangelo.






UFFICIO STAMPA SE GRANDE VUOI DIVENTARE...
rif. PAOLO SINIBALDI
www.paolosinibaldi.blogspot.com

IL LUNGO SERPENTONE DELLA PESCARA HALF MARATHON


COMUNICATO STAMPA
Pescara Half Marathon festa per tre comuni
Africa e Mancini in trionfo


Erano in centinaia stamattina sul lungomare tra Pescara e Montesilvano, direzione sud, fino a Francavilla e ritorno, per la prima edizione della Pescara Half Marathon. La mezza maratona di 21 km e le altre gare di contorno (9.6 km, 5 km e prove giovanili) hanno portato sulla riviera adriatica forse anche oltre cinquecento podisti provenienti dall'Abruzzo e da diverse regioni limitrofe, il tutto in un ambiente ideale per correre: sole – anche se velato – mare e soprattutto traffico completamente off limits per moto e auto, e un percorso quasi totalmente piatto se si eccettua l'attraversamento del Ponte del Mare.
I podisti hanno gradito questo mix e hanno apprezzato anche il post-gara che si è svolto nello splendido scenario del parco Le Naiadi, culminato con le premiazioni e addirittura con l'estrazione di uno scooter Liberty 125.
A testimoniarlo, il sorriso a trentadue denti del patron dell'organizzazione Luciano Di Renzo.
Per la cronaca, tra i partenti il campione di triathlon Jonathan Ciavattella in preparazione – si spera – per le Olimpiadi di Londra, che si è imposto sulla 9.6 km in 31'28”; e la medaglia d'oro alle Olimpiadi Atlanta '96 nella pallanuoto, Ratko Stritof, oggi allenatore della Simply Sport.
La 9.6 km donne è andata a Adelina Di Carlantonio in 41'08”.
A vincere invece la mezza maratona agonistica è stato il marocchino Abdel Aziz El Makhrout in poco meno di 1h10', davanti all'altro marocchino Cherkaoui El Makhrout giunto a non molta distanza e al pescarese Luigi Turilli che ha chiuso in 1h11' dopo aver avuto problemi di stomaco a circa 4 km dalla fine.
Vittoria a mani basse in 1h20' per l'ex campionessa italiana di maratona Marcella Mancini, troppo più forte delle rivali di turno.
Organizzazione a cura della Fit Program by Naiadi.
Per la classifica ufficiale, è possibile consultare i seguenti link:






UFFICIO STAMPA NAIADI – rif. PAOLO SINIBALDI – foto VALERIA SERINO







venerdì 18 maggio 2012

ALLO STADIO: LA TV, CANALE 274 DIGITALE TERRESTRE



Una puntata speciale di ALLO STADIO, il prepartita calcistico di Sampdoria-Pescara.
La partita si giocherà domenica alle ore 18, ALLO STADIO raddoppierà il suo appuntamento vista l'estrema importanza del match, il penultimo della serie Bwin.
Non più mezz'ora, ma un'ora insieme a Paolo Sinibaldi e ai suoi ospiti: il giornalista Luca Pennese, il metereologo-sportivo Giovanni De Palma, l'agente Fifa Marco Cecamore. Anche con la possibilità di inviare mail a: info@latvnews.it.
Una prima messa in onda sabato dalle 14 alle 15, la seconda messa in onda appena prima di Samp-Pescara, domenica dalle 17 alle 18.
Per parlare delle ultimissime notizie, delle probabili formazioni, della tattica e delle curiosità, del mercato, del meteo sportivo, delle scommesse Eurobet e di tutto quello che vorrete.
Forza Pescara!

mercoledì 16 maggio 2012

CONI: LUNEDI' SI PRESENTANO GIOCHI DELLA GIOVENTU' E GIORNATA NAZIONALE DELLO SPORT



Il giorno lunedì 21 maggio 2012, presso la Sala Pashà del palazzo Coni di via Botticelli (ingresso sala da via Michelangelo, a fianco al Bingo), alle ore 12 si terrà la conferenza stampa di presentazione della Festa Finale dei Giochi della Gioventù per l'anno scolastico 2011/2012 in programma presso il centro sportivo Rocco Febo (ex Gesuiti) la mattina del 25 maggio p.v., unitamente alla Giornata nazionale dello sport che invece si terrà in tutta la giornata del 3 giugno a Caramanico terme.
Le testate giornalistiche sono invitate a partecipare.



La festa provinciale dei Giochi della Gioventù

Un appuntamento tra i più importanti, questo, nell'attività del Coni pescarese presieduto da Enzo Imbastaro, che si disputerà venerdì mattina 25 maggio nell'impianto sportivo "Rocco Febo" (ex Gesuiti) di Pescara.
Solo all'evento di venerdì 25, si conteranno oltre mille studenti delle scuole medie della provincia, ma nel complesso il progetto dei Giochi della Gioventù su Pescara e zone limitrofe ha coinvolto ben 3.000 studenti di 23 scuole aderenti.
Numeri enormi per ricordare a tutti che lo sport, anzi la cultura sportiva, parte dalla scuola per poi arrivare all'agonismo vero e proprio.
In tal senso è significativo il messaggio del Coni dedicato alla pratica giovanile: “Tutti protagonisti, nessuno escluso”. Anche per far capire che la classifica finale sarà determinata dalle classi e non a livello individuale, laddove il singolo rivestirà importanza solo se unito al resto del gruppo.
Al "Rocco Febo", quindi, si sfideranno le classi a “colpi” di corse, staffette, salti, lanci, ma anche basket, pallavolo e percorsi.



Giornata nazionale dello sport
 

Dal basket, al nuoto, al calcio, passando per l’atletica leggera, la pallavolo, il tennistavolo, lo yoga, la scherma, il karate e la ginnastica ritmica ed artistica, sarà una domenica all’insegna dello sport, dell’integrazione e della festa quella in programma domenica 3 giugno a Caramanico terme. Si celebra la nona edizione della Giornata nazionale dello sport, istituita nel 2003 dal Coni sulla base di una direttiva della Presidenza del Consiglio. La manifestazione, promossa da Comune, Coni, con la collaborazione della Provincia di Pescara, farà tappa nella cittadina termale che è stata scelta per ospitare la rassegna.
Tante le discipline sportive presenti, rappresentate da associazioni e federazioni che arrivano da tutto il comprensorio e che si daranno appuntamento a Caramanico fin dalle 9.30 al Palasantelena. Alle 10 si comincia con le dismostrazioni di basket, arti marziali atletica, persino kart, poi ginnastica e staffette di corsa per chiudere la mattinata.
Attenzione, perché la novità del 2012 è che si prosegue per tutto il pomeriggio, quando riprenderanno le attività alle ore 16 sempre con ritrovo al Palasantelena; quindi calcio, ciclismo/mountain bike, pallavolo e, a seguire, danza sportiva, tennisatavolo, scherma, tiro con l'arco.
La varietà delle proposte è – come si può ben comprendere - uno dei fattori di maggiore attrattiva della giornata che rappresenta un modo originale per diffondere la pratica e la passione dello sport, consentendo a tutti di conoscere discipline nuove o poco diffuse.


UFFICIO STAMPA C.P. CONI - Paolo Sinibaldi
www.coni.pescara.it
www.paolosinibaldi.blogspot.com







UFFICIO STAMPA C.P. CONI - Paolo Sinibaldi






martedì 15 maggio 2012

LA FIGC ABRUZZO DICE: LA D'ANNUNZIO E' LA MIGLIORE!


COMUNICATO STAMPA

Complimenti alla D'Annunzio Marina
La Figc dice: è la miglior scuola calcio
 





La Figc abruzzese ha diramato la classifica meritocratica delle scuole calcio per la stagione 2011/2012.

Dopo anni di dominio della società più gloriosa d'Abruzzo – il Pescara calcio – il dato più eclatante della classifica di quest'anno è il successo – il primo della sua giovane storia – della D'Annunzio Marina nella provincia di Pescara. Che quindi, ragionevolmente, si avvicina anche al tetto regionale.

Esultano il presidente Nunzio Gagliardi e il direttore tecnico Giovanni Mincarini, ma è chiaro che la soddisfazione è di tutti i collaboratori della società biancorossa, che si sta davvero distinguendo per i risultati sul campo, ma anche per il fair-play (la Coppa Disciplina), per l'organizzazione, per le prospettive, per l'attenzione a problematiche extrasportive e più in generale per la cura dei particolari.

Nella classifica, la D'Annunzio ha superato proprio il Pescara e la Caldora, e ciò che fa riflettere è anche la netta differenza di punteggi, come si può evincere dalla classifica completa (link: http://www.asddannunziomarina.com/index.php?option=com_content&view=article&id=193:le-nostre-classifiche&catid=4:comunicazioni&Itemid=14)

Da notare che questo primo posto dà l'accesso automatico alle finali regionali per la categoria Pulcini.

Da notare anche che, con i campionati ancora in corso, la D'Annunzio è in lotta per imporsi nella Coppa Disciplina un po' in tutte le categorie.





UFFICIO STAMPA D'ANNUNZIO MARINA scuola calcio qualificata

rif. PAOLO SINIBALDI

www.asddannunziomarina.com

www.paolosinibaldi.blogspot.com




Nella foto, il presidente Nunzio Gagliardi e il direttore tecnico Giovanni Mincarini.

venerdì 11 maggio 2012

TORNEO SE GRANDE VUOI DIVENTARE... E ORA LA GRANDE FESTA!


Intensissimo turno conclusivo della regular season, che prevedeva anche un recupero. E’ terminata così la seconda edizione di SE GRANDE VUOI DIVENTARE, il torneo interscolastico di basket riservato alle classi di prima media di Pescara e organizzato dall’assessorato allo sport del Comune di Pescara.
In testa alla classifica finale, la fortissima scuola Michetti, ma non sarebbe corretto dire che è finita qui, tutt’altro.
Venerdì prossimo al Pala-Elettra si affronteranno tutte le partecipanti con un unico, ancora più grande obiettivo: divertirsi, e magari battere la favoritissima Michetti per lo scettro di super-vincitrice.
Sarà una grande mattinata di sport, cultura sportiva, basket e fair play, con centinaia di giovani cestisti partecipanti e un pubblico di alto livello, quantitativo e qualitativo.
RISULTATI. Montale-Virgilio Fec (recupero 2° di ritorno)  22-30, Michetti-Virgilio Fec 36-21, Virgilio Bad-Carducci 22-5.
CLASSIFICA: Michetti 16, Virgilio Bad 10, Virgilio Fec 8, Montale 6, Carducci 2.
PROSSIMO TURNO: venerdì prossimo al Pala-Elettra a partire dalle 8.30, torneo finale che decreterà la super vincitrice di questa edizione.
Di seguito, le formazioni che hanno animato l’ultimo turno della regular season.
VIRGILIO BAD: Pompa, Palmisano, Proia, Forcella, Pannunzio, Hirjaren, Pellegrini, Cuoco, Fi Dante, Ciampoli, Paravia.
CARDUCCI: Sacco, Di Giovanni, Serrani, Di Maira, Di Giovanni, Tuccella, De Jesus, Impagnatiello, Giampietro, Donatelli, Msekni, Carbone.
VIRGILIO FEC: Scannella, Ragno, Soccio, Di Girolamo, Mutignani, Rinaldi, Armillotta, Audiasi, La Selva, Pavone, Palombaro.
MONTALE: Di Profio, Di Pomponio, Ruggero, Serreti, Cantagallo, Ruggero, Moschetta, Sbornia, Raccatti, Paciotti, Quaglieri, Canonico.
MICHETTI: Graziani, Masciopinto, D’Intinosante, Angelone, Di Felice, Mancini, Passeri, Santarelli, Dennis Othea, Mihai Othea, Di Giovanni, Manuel D’Agostino, Stefano D’Agostino, Pagliarella, Parra, Galero, Falduto.
VIRGILIO FEC 2: Scannella, Ragno, Soccio, Iacobucci, Cirone, Mutignani, Rinaldi, Armillotta, Caldarelli, Agostinone, Pavone, Palombaro, Cilli, Ferrante, Dameoin, Troiano.








UFFICIO STAMPA SE GRANDE VUOI DIVENTARE, A GIOCARE DEVI IMPARARE
rif. PAOLO SINIBALDI
www.bene-stare.it
www.paolosinibaldi.blogspot.com 

IRONMAN 70.3: A PESCARA E' INIZIATO IL COUNTDOWN

giovedì 10 maggio 2012

NUOTO GIOVANILE: ALLE NAIADI SI APRE LA STAGIONE


COMUNICATO STAMPA

TUTTI IN PISCINA”... E SI APRE LA STAGIONE DEL NUOTO ALLE NAIADI





A cavallo tra la primavera e l'estate, è imminente la riapertura della stagione agonistica delle Naiadi in particolare con gli eventi di nuoto che da sempre connotano l'imponente struttura sportiva pescarese.



Si parte già in questo week-end (12-13 maggio) con “Tutti in piscina”, meeting organizzato dal settore Promozione della Fin.

Il settore Promozione si occupa di fasce di età assolutamente giovanili, che quindi avranno il grande predominio nell'evento di apertura alle Naiadi. Ma gli organizzatori hanno allargato la partecipazione anche a altre fasce giovanili, una sorta di messaggio contro l'abbandono di questo sport così bello e allo stesso tempo faticoso

Numeri importantissimi, quelli attesi al Pala-pallanuoto delle Naiadi: sono 952 i concorrenti, divisi equamente tra maschi e femmine, mentre sono ben 69 le società provenienti da tutta Italia!



Dopo “Tutti in piscina”, la stagione proseguirà la settimana successiva con il Meeting Master e poi l'1-2-3 giugno con il clou degli eventi agonistici di nuoto in Abruzzo, il Meeting Gea Città di Pescara.





UFFICIO STAMPA NAIADI – SIMPLY SPORT

rif. PAOLO SINIBALDI



martedì 8 maggio 2012

LA D'ANNUNZIO SI CONFERMA AL TOP DELLE SCUOLE CALCIO QUALIFICATE, ANCHE A TREVISO

"In campo con i cuccioli", questo era il nome del torneo di Treviso organizzato dalla Figc e riservato alle migliori scuole calcio italiane, tra cui la D'Annunzio Marina.
Ebbene, le due squadre biancorosse presenti, i Pulcini 2001 e i Pulcini 2002 si sono distinte sia per i comportamenti impeccabili sia per i buoni risultati.
Assolutamente straordinari i Pulcini 2001, che su sette partite ne hanno vinte sei e ne hanno pareggiata una!
Ottimi anche i Pulcini 2002, con quattro vittorie, due pareggi e una sconfitta.
Il direttore tecnico Giovanni Mincarini ha manifestato soddisfazione un po' per tutti questi aspetti: "Sì, in effetti i nostri gruppi hanno fatto bella figura in campo e fuori. E poi non sono mancate le soddisfazioni nemmeno dal punto di vista del mercato e delle prospettive, perché alcuni dirigenti del Padova ci hanno chiesto informazioni su alcuni nostri elementi. Non può che farci piacere, in ogni caso sono cose che ci danno la forza per migliorare sempre e non mollare mai".


UFFICIO STAMPA D'ANNUNZIO MARINA - PAOLO SINIBALDI
www.paolosinibaldi.blogspot.com
www.asddannunziomarina.com


Nella foto, una delle squadre presenti a Treviso.


YES WE RUN: LA NUOVA FRONTIERA DELL'ATLETICA GIOVANILE

YES WE RUN: LA NUOVA FRONTIERA DELL'ATLETICA GIOVANILE

CORRIAMO PER L'ORO IV EDIZIONE

domenica 6 maggio 2012

YES, WE RUN: SUCCESSO DI SPORT E SOLIDARIETA'


L'atletica è in crisi? Non si direbbe, a giudicare quello che è riuscito a portare in campo un'associazione dal nome evocativo, Let's run for solidarity, corriamo per la solidarietà.
Un evento di corsa, anzi un evento di corsa tutto giovanile da 0 a 15 anni al massimo, anzi un evento di corsa con tanti bei talenti al via, ma con l'unico obiettivo di fare solidarietà. Per aiutare una onlus dal nome “I fiori del bene”, per sensibilizzare alla donazione degli organi, in collaborazione con l'Ufficio locale dei trapianti presso la Asl di Chieti-Lanciano-Vasto. Non è stato un sogno, ma l'appuntamento che si sono dati sabato pomeriggio circa 600 giovanissimi più i loro genitori e accompagnatori, cioè una folla enorme e di sei volte superiore rispetto all'edizione dell'anno passato, sul percorso vita teatino dell'Università d'Annunzio. Tante partenze in base alle fasce di età e un entusiasmo presente dal primo all'ultimo minuto, dal primo all'ultimo arrivato. I nomi? Sarebbe ingiusto farli specie per i bambini più piccoli, quindi ci limitiamo a segnalare le belle vittorie di due ragazzi già grandicelli, l'M 14 Armando Di Ciano (Lib. Rapino) e la F 14 Vanessa Tomei (Let's run for solidarity). Ah, il nome dell'evento di atletica giovanile, un po' americaneggiante per una giornata unica nel suo genere: Yes, We Run.






UFFICIO STAMPA YES, WE RUN - rif. PAOLO SINIBALDI
www.paolosinibaldi.blogspot.com
www.letsrun.it

venerdì 4 maggio 2012

LA MICHETTI SI AVVICINA AL TRAGUARDO


La penultima giornata di ritorno di SE GRANDE VUOI DIVENTARE, A GIOCARE DEVI IMPARARE – il torneo interscolastico di basket riservato alle scuole pescaresi di prima media, organizzato dall'assessorato allo sport del Comune di Pescara – ha confermato le impressioni delle scorse settimane. Ovvero: la Michetti ha continuato a fare la parte dello schiacciasassi e ha sconfitto la Carducci per 39-5, pur schierando una sorta di squadra B composta da tanti elementi che avevano giocato meno sinora. Inoltre, è stata molto combattuta la gara tra la Virgilio Bad e la Montale, con vittoria di misura della Virgilio Bad per 30-29, che ha anche consentito ai “virgiliani” di superare i “montaliani” al secondo posto della classifica.

Attenzione, però, perché dopo la regular season che si chiuderà giovedì prossimo, ci sarà una grande manifestazione finale che si terrà venerdì 18 maggio al Pala-Elettra. In questo evento post-regular season verrà decretata la supervincitrice della seconda edizione di SE GRANDE VUOI DIVENTARE, A GIOCARE DEVI IMPARARE.

Di seguito, i nomi dei giocatori/giocatrici presenti alla penultima giornata di ritorno.

MICHETTI: Graziani, Masciopinto, D'Intinosante, Parra, Falasco, Mancini, Passeri, Santarelli, Di Giovanni, D'Agostino, Pagliarella, Galiero.

CARDUCCI: Sacco, Tuccella, Di Giovanni Nausica, Di Giovanni Noemi, Impagnatiello, Delli Rocili, Msekni.

VIRGILIO BAD: Renzetti, Rapposelli, Proia, Paravia, De Angelis, Hrjanu, Di Lullo, Leskur, Guarnieri, Di Battista, De Angelis, Di Dante, Pompa.

MONTALE: Di Pomponio, Ruggero Luca, Partenza, Cerrone, Caracciolo, Ruggero Francesco, Moschetta, Sborgia, Racciatti, Paciotti, Quaglieri.





CLASSIFICA:

MICHETTI 14
VIRGILIO BAD 8
MONTALE 6
VIRGILIO FEC 6
CARDUCCI 2



PROSSIMO TURNO GIOVEDI' 10 MAGGIO: ore 15 Virgilio Bad-Carducci, ore 16 Virgilio Fec-Montale (gara di recupero), ore 17 Michetti-Virgilio Fec.



UFFICIO STAMPA SE GRANDE VUOI DIVENTARE, A GIOCARE DEVI IMPARARE - rif. PAOLO SINIBALDI
www.paolosinibaldi.blogspot.com
www.bene-stare.it

WEEK END A TUTTA PALLANUOTO


Dopo aver perso lo scontro diretto con la Payton Bari, per la Simply Sport Pescara l'obiettivo è onorare il campionato, nelle cinque giornate che restano alla fine della A2 di pallanuoto.

La salvezza è un miraggio, ma allo stesso tempo manca l'aritmetica, per cui si deve giocare e farlo con la massima professionalità possibile. E' questo quello che ha chiesto l'allenatore Ratko Stritof ai suoi ragazzi, anche per la gara di domani (sabato) sempre al Palapallanuoto-Naiadi, contro la Famila Muri Antichi. Ovvero la terz'ultima della classe.

CLASSIFICA. Lazio 43, Promogest 41, Vis Nova 31, Canottieri 28, Acicastello e Salerno 26, Roma 2007 25, Palermo 24, Cagliari 21, Muri Antichi 15, Payton 9, Simply 2.

ore 14.30, Simply Sport-Famila Muri Antichi
Arbitri: Marotta e Zappatore

ore 14.30 SS Lazio-RN Cagliari
Arbitri: Bonavita e Gomez

ore 14.45, Promogest Cagliari-CC Napoli
Arbitri: Bianchi e Navarra

ore 15, Payton Bari-AS Roma 2007
Arbitri: Alfi e Calabrò

ore 16.30, SP Acicastello-Telimar
Arbitri: Severo e Vecchio

ore 17, RN Salerno-Roma Vis Nova
Arbitri: Congiu e D. De Meo




FEMMINILE. Tutti al Pala-Pallanuoto delle Naiadi, per la terza giornata di ritorno della serie B femminile. Domenica alle ore 14, big match per l'accesso ai play-off tra la Simply Sport (terza in graduatoria) e la Serapo Gaeta (seconda, con un punto in più). All'andata finì con un pareggio: 4-4. Stavolta, anche con l'apporto del pubblico, sarebbe importantissimo vincerla!!!





UFFICIO STAMPA NAIADI – SIMPLY SPORT

rif. PAOLO SINIBALDI

www.paolosinibaldi.blogspot.com

mercoledì 2 maggio 2012

SIMPLY SPORT-PAYTON BARI 7-10

COMUNICATO STAMPA
SIMPLY K.O. IN CASA CON IL BARI
LA RETROCESSIONE PURTROPPO E' VICINA



La Simply Sport perde lo scontro diretto in casa contro la Payton Bari per 10-7 e con ogni probabilità - manca però l’aritmetica - dà l’addio alla serie A2 di pallanuoto. Si affrontavano l’ultima contro la penultima, quindi in acqua la palla scottava parecchio, e in effetti i pescaresi hanno lasciato campo libero ai pugliesi specie nei primi periodi di gioco. Poi hanno cominciato a lottare, pur commettendo tanti errori, ma ovviamente non è bastato e non si possono avere recriminazioni. Il coach Ratko Stritof: “Ho detto ai ragazzi che si deve onorare il campionato sino alla fine. L’impegno oggi c’è stato, se fosse stato così dall’inizio dell’anno forse le cose sarebbero andate diversamente”. Sabato si gioca ancora alle Naiadi contro l’Acicastello.
SIMPLY SPORT: Guetti, Moscardino, Magnante, Mugnaini 2, De Ioris, Februo, Mazzi 3 (1 rig.), Provenzano, Provenzale, D’Aloisio, Gobbi, Giordano 2, Morachioli. All. Stritof.
PAYTON BARI: Cappuccio, Foglio 3, Rossi, Bartoli, Angarano, Chieco, De Bellis, Santamato, Di Pasquale 3, Patti 1, Ivancevic 1, Cuccovillo 2 (1 rig.), Vettone. All. Tau.
ARBITRI: Ferri e Corelli.
PARZIALI: 0-1, 1-3, 2-3, 4-3.
NOTE: superiorità numeriche Simply 4/7, Payton 3-12. Un rigore sbagliato da Santamato nel 2° t.; spettatori 200 circa.



Nella foto, il portiere Guetti durante un time-out.



UFFICIO STAMPA NAIADI - SIMPLY SPORT
rif. PAOLO SINIBALDI
www.paolosinibaldi.blogspot.com



IL GRANDE INSEGNAMENTO DI LET'S RUN FOR SOLIDARITY


COMUNICATO STAMPA
IL GRANDE INSEGNAMENTO DI LET’S RUN FOR SOLIDARITY
DOMANI LA CONFERENZA STAMPA, SABATO L’EVENTO




Let’s run for solidarity è una associazione sportiva che ha già nel nome la sua essenza. Vuol fare sport e organizzare eventi sportivi, ma non finalizzati al mero risultato agonistico, anzi utilizza lo sport per fare cultura e solidarietà.
Dedicandosi prevalentemente all’attività giovanile.
E’ il caso della manifestazione “Yes, We Run”, che avrà la sua ciliegina sulla torta nel pomeriggio di sabato 5 maggio presso il percorso vita dell'Università d'Annunzio a Chieti.
C’è un gran fermento per la “Yes, We Run”, con una straordinaria preiscrizione che sta vedendo la partecipazione numerosa delle associazioni sportive abruzzesi, delle scuole e soprattutto di tanti ragazzi che vogliono trascorrere un pomeriggio di sport, divertimento e solidarietà, visto che l'intero ricavato sarà devoluto alla Fondazione "I fiori del bene" di Chieti, per sostenere il progetto di scolarizzazione dei ragazzi etiopi.
 All’interno di “Yes. We Run” è inserita anche un’altra importante corsa, anzi la passeggiata di solidarietà denominata “Slow Run”, organizzata insieme alla ASL di Lanciano-Vasto-Chieti, Ufficio coordinamento locale Trapianti di Chieti, per la sensibilizzazione alla donazione degli organi. Per partecipare basterà iscriversi il giorno della manifestazione, acquistando il cappellino simbolo dell'iniziativa (€ 3,00) e passeggiare insieme nel verde del percorso vita universitario.
Interverranno anche i professori dell'Università D'Annunzio di Chieti e della Federazione Italiana di Medicina Sportiva di Chieti, con un servizio di consulenza su alimentazione e sport a disposizione gratuitamente dei presenti.


Giovedì 3 maggio alle ore 11 al Comune di Chieti verrà presentata in conferenza stampa la manifestazione con tutti i suoi dettagli. La vostra redazione è invitata a partecipare. In anticipo vi ringraziamo per l'attenzione.


PAOLO SINIBALDI – ufficio stampa YES WE RUN – www.letsrun.it – www.paolosinibaldi.blogspot.com