giovedì 14 dicembre 2017

Pescara Pallanuoto, sabato arriva il Latina

Al Pala-Pallanuoto di Pescara arriva la corazzata Latina. Un match di sicuro fascino, tra la sorpresa biancazzurra a punteggio pieno e la formazione che sulla carta dovrebbe essere tra le favorite per la vittoria della serie A2 girone Sud.

Coach Francesco Mammarella ci presenta Pescara-Latina: "Mi aspetto una partita fisica, ma all'inizio anche tattica perché le due squadre si conoscono poco visto che non si sono affrontate nemmeno in precampionato. Loro sono molto forti, ma ce la giochiamo". 

I pontini hanno un allenatore di prestigio per la categoria - Maurizio Mirarchi - sei punti in classifica e un organico di primissimo ordine. Avendo un gap di tre lunghezze da recuperare, il Latina verrà a Pescara con motivazioni molto grandi

Davide Giordano, centroboa pescarese: "La nostra forza è il gruppo, il merito delle nostre vittorie sinora sta nella compattezza. L'obiettivo? La salvezza. Manteniamo i piedi ben piantati a terra".

L'invito del portiere biancazzurro Gianluca Cappuccio al pubblico di Pescara: "Sabato aspettiamo numerosi spettatori, come in occasione della prima partita casalinga, quando ci hanno dato la spinta necessaria per rimontare il risultato e vincere una gara determinante per il nostro cammino. Il Latina punta alla promozione, abbiamo bisogno di una grande prestazione e anche della tifoseria".
Appuntamento sabato alle ore 18, Pala-Pallanuoto, ingresso gratuito, Pescara-Latina, quarta giornata serie A2 maschile girone Sud.

Dopo questa partita, ci sarà la sosta natalizia, si riprenderà sabato 13 gennaio.

PAOLO SINIBALDI PUBBLICHE RELAZIONI

UFFICIO STAMPA E SOCIAL NETWORK PER PESCARA PALLANUOTO

WWW.PAOLOSINIBALDI.BLOGSPOT.COM

PAGINA UFFICIALE FACEBOOK: PESCARA PALLANUOTO




lunedì 11 dicembre 2017

Pescara in crisi... puntata calcistica questa settimana a "Parliamone..."

"Parliamone..." si dedica al calcio questa settimana, una settimana molto importante per un Pescara in crisi che sta preparando il match casalingo contro il Novara. I temi sono tanti, a partire dalla posizione molto discussa dell'allenatore biancazzurro Zdenek Zeman, ovviamente li abbiamo lasciati trattare da tanti sportivi che abbiamo intercettato. Nello studio di Citroen Autoepi ci è venuto a trovare il giornalista Fernando Errichi, l' Opinione è stata affidata al pungente Luca Pennese, sempre presente anche lo spazio dello sportivo denominato "Il salottino di Pipino" con David Piperno. Gli "esterni" che abbiamo ascoltato sono Dario Sterlecchini, Giancarlo Grugnale e Damaso Dell'Elce.
Forza Pescara!!!

In onda televisiva: TvSei canale 14 mercoledì ore 22.30 e sabato ore 18.30; Telesirio canale 16 giovedì e venerdì a mezzanotte; video disponibile su YouTube all'account "latvlab".




domenica 10 dicembre 2017

Lo speciale sulla #mezzamaratona di #Montesilvano

https://youtu.be/SDmfXEWSWOM

Pattinando sotto le stelle

Un evento di #pattinaggioartistico organizzato da persone competenti e con #atleti di livello #internazionale. Domenica 17 dicembre al #PalaElettra 1 di #Pescara.
#latvlab
#AliceinWonderland
#Pattinandosottolestelle



Il Coni Abruzzo porta l'accoglienza nelle scuole

Il Coni Abruzzo non organizza solo attività di campo e di promozione nelle scuole, favorendo così l'attività giovanile dello sport, ma di fatto prova a creare opportunità. Anche attraverso la conoscenza. Nella mattinata di giovedì 14 dicembre a Avezzano (al Teatro dell’Istituto Don Orione), si terrà un convegno di primo livello dal titolo attualissimo per lo sport moderno: “L’accoglienza negli eventi sportivi”, in collaborazione con il Liceo Scientifico Sportivo “Vitruvio” di Avezzano. L’evento rientra fra le iniziative messe in campo dalla Scuola dello Sport del Comitato Regionale del Coni a favore del mondo sportivo, federale, societario e scolastico, in accordo con la Regione Abruzzo. Interverranno esperti di spicco, nazionali e regionali, del settore dello sport e del turismo. In particolare il Direttore della Scuola nazionale dello Sport del Coni, Rossana Ciuffetti. Ma anche Francesco Ettorre (Presidente Nazionale Federazione Vela), Daniela Isetti (Membro Consiglio Nazionale Coni), Giovanni D’Amico (Presidente DMC Marsica) e Francesco Di Filippo (Responsabile Politiche Turistiche Regione Abruzzo).


PAOLO SINIBALDI PUBBLICHE RELAZIONI
Coni Abruzzo - Area Comunicazione
abruzzo.coni.it
Pagina ufficiale Fb: Coni Abruzzo

sabato 9 dicembre 2017

Pescara Pallanuoto serie A2 maschile: battuti anche i Muri Antichi

Cominciamo questo resoconto da Catania con un banale "non c'è due senza tre"... cioè con la terza vittoria su tre partite disputate (di cui due trasferte in Sicilia). Tradotto: il Pescara Pallanuoto è al comando del girone Sud di serie A2 maschile. Una grande sorpresa, considerando che i biancazzurri sono neopromossi e che ovviamente i favori dei pronostici erano verso altre squadre. A Catania contro i Muri Antichi, il Pescara ha vinto per 8-6 dimostrando di essere un gruppo vero. Gara molto fisica, in cui era facile perdere il controllo, invece gli uomini di Mammarella hanno tenuto bene. Match tirato anche nel risultato, con i pescaresi sempre a menare le danze, ancora una volta guidati dal bomber Carlo Di Fulvio (quattro reti), un gruppo in cui ha fatto l'esordio in serie A2 anche il giovane portiere Genesio Febbo, entrato nei minuti finali al posto del titolare Gianluca Cappuccio.
L'allenatore Francesco Mammarella: "Considerando che per la salvezza secondo me occorreranno almeno 21 punti, direi che va benissimo così, ci godiamo il primato ma allo stesso tempo guai ad illuderci. Certo, bisogna continuare su questa strada lavorando ogni giorno in allenamento, ma il primo ad essere soddisfatto sono io. Questi ragazzi mi stanno seguendo alla perfezione e li ringrazio, così come ringrazio la società che ci sta supportando in ogni modo. Sono felice anche per aver ricevuto i complimenti del tecnico avversario Puliafito, lo ringrazio".
I risultati: Telimar Pa-Waterpolo Ba 12-3, Latina-Cesport 11-4, Civitavecchia-Vis Nova 9-7, Salerno-Roma 13-3, Roma 2007-Arechi 6-8. In classifica, Pescara al comando a punteggio pieno insieme al Salerno.
La squadra ne ha approfittato e ha così festeggiato nello stesso tempo vittoria e compleanno in terra sicula del presidente Cristiana Marinelli.
Sabato prossimo, incontro interno contro il Latina, ore 18 ingresso gratuito.


PAOLO SINIBALDI PUBBLICHE RELAZIONI
Ufficio stampa e social network per PESCARA PALLANUOTO
www.paolosinibaldi.blogspot.com
Pagina ufficiale Fb: Pescara Pallanuoto












giovedì 7 dicembre 2017

La premiazione di fine stagione della #Fise #Abruzzo

Una #premiazione, un grande happening per la #FiseAbruzzo, ma soprattutto un bel momento per stare tutti insieme col sorriso!

#uffstampafiseabruzzo
#PaoloSinibaldi

Fb: Federazione Italiana Sport Equestri Abruzzo
Website: www.fise-abruzzo.it




Pescara Pallanuoto serie A2/M: sabato si gioca a Catania

L'allenatore del Pescara Pallanuoto ci presenta la terza giornata della serie A2 maschile girone Sud: "Sarà per noi la seconda trasferta siciliana, da affrontare con la dovuta attenzione. Giocheremo contro i Muri Antichi, impegno da non sottovalutare perché credo che questo girone sia particolarmente equilibrato e non è quindi ammessa nessuna disattenzione. La mia squadra è partita bene, stiamo lavorando con impegno e dobbiamo pensare che i punti guadagnati sinora siano fieno in cascina per la salvezza, che dev'essere il primo pensiero da avere in testa. Partita per partita, non dobbiamo andare troppo avanti con i pensieri, anche se ovviamente ci fa piacere vedere quanto entusiasmo si è creato attorno a noi".

La Polisportiva Muri Antichi, squadra catanese come da tradizione siciliana molto insidiosa davanti al suo pubblico, è allenata da un trainer conosciuto nell'ambiente come Giovanni Puliafito. In campionato, finora un pareggio nel match di apertura in casa contro la forte Roma e una sconfitta campana nella tana della Cesport.
Una formazione di categoria, che punta in linea teorica alla salvezza, per cui quello tra Muri Antichi e Pescara dovrebbe essere uno scontro diretto visti gli obiettivi di entrambe le contendenti.
Occhio: nelle fila degli isolani milita un ex biancazzurro - Deni Zovko - inoltre può contare sulla forza dello statunitense Jack Fellner.

La situazione del Pescara Pallanuoto è senza dubbio molto buona dal punto di vista morale, perché l'avvio-sprint con due successi consecutivi ha gasato tutto l'ambiente. In Sicilia però mancherà Pierpaolo Provenzano, per cui l'allenatore Francesco Mammarella dovrà trovare nuove soluzioni in mezzo all'acqua.

Start alle ore 15 di sabato 9 dicembre.

La classifica attuale vede al comando tre squadre - Rari Nantes Salerno, Cesport e Pescara con 6 punti - quindi Arechi e Roma Nuoto a 4, Waterpolo Bari e Latina 3, Telimar Palermo e Muri Antichi a 1, mentre sono fermi al palo Civitavecchia, Vis Nova e Roma 2007.


PAOLO SINIBALDI PUBBLICHE RELAZIONI
Ufficio stampa e social network per PESCARA PALLANUOTO
www. paolosinibaldi.blogspot.com
Pagina ufficiale Facebook: Pescara Pallanuoto





lunedì 4 dicembre 2017

Il mio #algoritmo


Lo speciale sulla mezza maratona di Montesilvano: da mercoledì in onda

L'ho voluta correre anch'io (solo 10 km, però!) per capire davvero cosa prova il podista amatoriale quando affronta una mezza maratona: sensazioni, pensieri, un pizzico di sano agonismo, divertimento, aggregazione... o cos'altro? Il tutto alla cosiddetta "21097 metri sul chilometro lanciato", di cui vi proponiamo lo speciale completo nella puntata settimanale di "Parliamone...". Con me nello studio di Citroen Autoepi, Milva Monticelli (staff organizzazione), in esterna invece immagini per tutti e interviste per... alcuni: Francesco Maragno e Ottavio De Martinis (sindaco e vice-sindaco di Montesilvano); Domenico Martellotta (staff organizzazione); Gloria Ciccotelli, Alessio Bisogno, Alberico Di Cecco (atleti in gara).

In onda televisiva: TvSei canale 14 mercoledì ore 22.30 e sabato ore 18.30; Telesirio canale 16 giovedì e venerdì a mezzanotte; video disponibile su YouTube all'account "latvlab".





sabato 2 dicembre 2017

A2 maschile pallanuoto: Pescara-Roma Arvalia 11-7

Grande partita del Pescara Pallanuoto, capace di soffrire, reagire e poi vincere e convincere. Era la prima partita stagionale in casa, seconda giornata della serie A2 maschile girone Sud. E' finita 11-7, di fronte una squadra coriacea quale si è dimostrata la Roma 2007 Arvalia, che ci ha provato in tutti i modi e a un certo punto ha avuto anche un vantaggio importante. I capitolini sono arrivati a condurre 6-3 sul finire del secondo tempo, ma da quel momento in poi è venuto fuori il Pescara. La grinta ma anche la tecnica, i ragazzi allenati da Francesco Mammarella si sono lasciati anche sospingere dal pubblico del Pala-Pallanuoto. Numerosissimo, circa cinquecento o seicento spettatori, con una coreografia degna di una partita di calcio importante (non a caso il coordinamento è stato affidato a un tifoso esperto della materia, Emiliano Clivio). E, a proposito, sugli spalti sono arrivati anche il presidente del Pescara calcio Daniele Sebastiani e lo storico dirigente Vincenzo Marinelli (papà di Cristiana, presidente del Pescara Pallanuoto). Ma anche il vice-allenatore della nazionale di pallanuoto Amedeo Pomilio e altre personalità, segno che questo sport a Pescara tira ancora, eccome.
Il grande merito va comunque alla squadra, giunta alla seconda vittoria su due gare giocate in una categoria in cui ricopre il ruolo della neopromossa. Parziali di 3-2, 1-4, 2-0, 5-1, un finale devastante quindi come si può evincere.
A segno sono andati in tanti, da Di Nardo (2) a Di Fulvio (4), da Giordano (2), fino a De Ioris, Provenzano, Delas (1 a testa), ma la bravura è la stessa per chi ha difeso e per chi comunque non ha mollato mai.
Successo di vitale importanza per avvicinarsi alla salvezza, che resta l'obiettivo stagionale, poi giornata dopo giornata si vedrà.
Coach Francesco Mammarella: "All'inizio eravamo un po' contratti, magari sarà stata l'emozione della prima in casa. Però abbiamo dimostrato una ottima condizione atletica e anche mentale. Sono contento, siamo contenti, comunque non dobbiamo fare voli pindarici anche se oggi mi sento di fare i complimenti a tutti i ragazzi. Giocare davanti a questo pubblico è un'emozione bellissima da raccontare".
Prossima match: trasferta siciliana contro i Muri Antichi Catania sabato ore 15.


PAOLO SINIBALDI PUBBLICHE RELAZIONI
UFFICIO STAMPA E SOCIAL NETWORK PER PESCARA PALLANUOTO
Pagina ufficiale Fb: Pescara Pallanuoto



Parliamone... I facilitatori

venerdì 1 dicembre 2017

La classifica degli eleganti

Da ragazzo ho provato a fare l'atleta, ho anche corso intorno a 31' i 10.000m e intorno a 15' i 5.000m, ma fondamentalmente ero una "pippa" rispetto a quelli tosti davvero. Ho sempre privilegiato l'estetica alla sostanza, cioè il nulla per come è inteso lo sport oggi. Così, insieme al mio amico Fernando Errichi ho stilato una classifica non di atletica ma dei #calciatori più #eleganti della storia recente. Fernando ovviamente non era d'accordo, lui bada alla sostanza, ecco perché lo chiamano "Berlucconi". 1. Michel #Platini, "Le Roi", il più forte, intelligente, ironico, presuntuoso; 2. Marco #VanBasten, "Il cigno di Utrecht", uno che avrebbe potuto fare l'indossatore; 3. #Socrates (in foto), "il tacco di Dio", il filosofo, il calciatore diverso dagli altri per eccellenza, avrebbe potuto essere il più grande ma gli interessava fare altro; 4. Paulo Roberto #Falcao, "uno dei re di Roma", piedi brasiliani e cervello da Premio Nobel; 5. Franz #Beckenbauer, il "panzer", un libero con la tecnica del trequartista, un fenicottero che gli avversari li guardava dall'alto in basso, anzi non li guardava proprio.
Testa alta. Tutti quanti loro.
PS: un giorno scriverò anche dal classifica dal sesto al decimo, un giorno...

mercoledì 29 novembre 2017

Esordio casalingo per il Pescara in A2/M: sabato tutti al Pala-Pallanuoto!

L'appello è presto fatto: tutti al Pala-Pallanuoto di Pescara sabato 2 dicembre alle ore 18 per Pescara Pallanuoto-Roma 2007 Arvalia! Ingresso gratuito, esordio casalingo in A2 maschile per i biancazzurri, seconda giornata di un campionato che ha visto partire bene il Pescara grazie alla vittoria esterna nella vasca letteralmente infuocata della Telimar Palermo.
L'appello ce lo fa una delle punte di diamante della squadra, il figlio e fratello d'arte Carlo Di Fulvio: “Giocare in un impianto con pubblico numeroso e caldo, può fare la differenza specie in un girone come il nostro in cui regna l'equilibrio. Poi noi quest'anno siamo neopromossi, per cui sentire la gente vicina ci può dare qualcosa di aggiuntivo per vincere le partite. Affronteremo la Roma 2007, che sabato scorso ha perso contro la Cesport, un avversario quindi arrabbiato e anche una buona squadra che noi abbiamo già visto all'opera nei tornei precampionato”. Qual è la forza del Pescara a tuo giudizio? “Io direi che in organico siamo tutti potenziali titolari, quindi il nostro allenatore Francesco Mammarella sa di poter contare su cambi validi quando la fatica comincia a farsi sentire. Non so se tutte le squadre di A2 hanno questa caratteristica, noi ce la teniamo ben stretta. Inoltre abbiamo mantenuto l'ossatura della squadra che pochi mesi fa ha conquistato la promozione, rinforzandoci però con un ottimo portiere come Cappuccio e un centroboa di esperienza quale è Delas”. L'obiettivo stagionale è...? “Bisogna stare con i piedi ben piantati per terra e mai dimenticare che siamo una matricola. L'obiettivo è assolutamente la salvezza e dobbiamo avvicinarci al traguardo partita dopo partita, perché il girone Sud è un girone molto combattuto”.

A Palermo Carlo Di Fulvio è stato letale segnando un bottino personale di 4 reti, ma è da sottolineare che il mancino Andrea D'Aloisio in Sicilia ne ha realizzate addirittura cinque, risultando non solo il miglior marcatore della partita ma dell'intero raggruppamento Sud della serie A2 maschile. E festeggiando al meglio anche il suo compleanno!

Da sottolineare che una rappresentativa del Pescara Pallanuoto verrà ricevuta dal sindaco Marco Alessandrini nella mattinata di venerdì 1 dicembre alle ore 12, come segnale di vicinanza dell'amministrazione alle gesta della società adriatica ma anche come in bocca al lupo per la stagione appena iniziata.


PAOLO SINIBALDI PUBBLICHE RELAZIONI
Ufficio stampa e social network per PESCARA PALLANUOTO
Pagina ufficiale Facebook: Pescara Pallanuoto
www.paolosinibaldi.blogspot.com



domenica 26 novembre 2017

La leadership del profondo: Parliamone... puntata con i facilitatori

Esiste un nuovo modo di ottimizzare il proprio lavoro. Forse è addirittura un nuovo mondo. Ma è anche una via concreta di fare azienda, gruppo, business, di creare benessere, serenità e risultati anche in mercati molto competitivi. Questa strada la si ottiene attraverso l'utilizzo e la conoscenza della nuova figura professionale del cosiddetto facilitatore. Abbiamo trascorso un'intera giornata con i facilitatori nell'ambito di un convegno internazionale e vi vogliamo raccontare questa esperienza nella puntata settimanale di "Parliamone...".
Con noi nello studio di Citroen Autoepi, Elisa Antonioni: manager e, manco a dirlo, facilitatrice.
In onda televisiva: TvSei canale 14 mercoledì ore 22.30 e sabato ore 18.30; Telesirio canale 16 giovedì e venerdì a mezzanotte; video disponibile su YouTube all'account "latvlab".



Festa del tennis abruzzese: il resoconto

Alla Festa del Tennis abruzzese edizione 2017 l'apertura è stata data con il botto. Il presidente della Fit Servizi Emilio Sodano ha ufficializzato l'evento clou della prossima stagione: nel mese di febbraio l'Abruzzo – il PalaTricalle di Chieti – ospiterà l'incontro di Fed Cup tra Italia e Spagna. Grossi calibri quindi in campo, in particolare la numero 2 del mondo, la spagnola Garbine Muguruza, mentre già sta salendo alle stelle la febbre per accaparrarsi i biglietti di ingresso.
Prima di iniziare le premiazioni vere e proprie, che si sono tenute nella sala convegni dell'Hotel Dragonara di San Giovanni Teatino, ha preso la parola anche il presidente della Fit Abruzzo-Molise Luciano Ginestra: “Quando ho iniziato il mio mandato i tesserati in Abruzzo erano circa 1500, adesso siamo arrivati a un numero importante per una regione piccola quale è la nostra: 8300! La crescita è tangibile anche nel numero dei tornei approvati, oltre un centinaio. Ma quello che mi preme sottolineare è il grazie che rivolgo a tutti, tutti i tennisti, i tecnici, i dirigenti, gli appassionati, perché senza di loro non si potrebbe fare nulla di tutto ciò".
Tra i premi più ambiti che sono stati assegnati, tanto tennis in carrozzina: Andrea Silvestrone, campione italiano della categoria Quad di doppio maschile; e Antonio Cippo, medaglia di bronzo al campionato italiano di singolare maschile; entrambi sono del TC Sulmona.
Eccellente è stato il risultato della rappresentativa Abruzzo-Molise, capace di raggiungere un traguardo storico: ottavo posto nella prestigiosa Coppa Belardinelli. La squadra era composta dai capitani Cesare Petrecca e Vittorio Rubino e dai tennisti Erika Di Muzio, Martina De Lucrezia, Giorgio Rizzi, Antonino Rattenni, Davide Liberati, Giovanni Celli, Vittorio Giardino, Victoria Grymalska e Giorgia Chiarito.
Premiati i vincitori di tutte le categorie individuali ai campionati regionali, citiamo gli Assoluti Andrea Picchione (CT L'Aquila) e Beatrice Caruso (Tennis Chieti). Stesso discorso per le tantissime squadre vincitrici dei campionati regionali e interregionali nelle speciali classifiche per club: citiamo le serie C, uomini Tennis Sambuceto e donne CT Mosciano.
Assegnato anche il Trofeo Abruzzo, riservato alle squadre secondo una classifica per punti totalizzati. A livello giovanile, primo il CT Lanciano, poi Pescara quindi L'Aquila; la classifica Veterani è andata a Prati 37 davanti a Pescara e a Contrada Cavalli; la graduatoria degli Assoluti l'ha conquistata Pescara, sul gradino invece Lanciano e L'Aquila.
Tra le squadre che si sono distinte in ambito nazionale, il CT Tortoreto (secondo ai tricolori Ladies 55), Prati 37 (secondo agli italiani Ladies 40 Libero), Beach Tennis and Sports (terzo ai campionati nazionali) e il Tennis Village Teramo (per la partecipazione ai play-off serie B di paddle).
Si è registrata una enorme folla di partecipazione a questa cerimonia, che oltre ad essere una premiazione è stata una sorta di grande happening del tennis regionale.


PAOLO SINIBALDI PUBBLICHE RELAZIONI
UFFICIO STAMPA E SOCIAL NETWORK PER FIT ABRUZZO-MOLISE
www.federtennis.it/abruzzo
Pagina ufficiale Facebook: Fit Abruzzo-Molise


PS: foto pubblicate per gentile concessione di Francesca Recinella.








sabato 25 novembre 2017

Pallanuoto A2 maschile: Pescara espugna Palermo

Nella tana della Telimar Palermo, il neopromosso Pescara la spunta 11-10 al termine di un match tiratissimo. Parziali in equilibrio fino alla fine del terzo tempo, 7-7, poi i biancazzurri accelerano e trovano la giusta concentrazione per piazzare le zampate vincenti.
Il periodo finale vinto 4-3 regala così i primi tre punti al Pescara, tre punti già molto pesanti ottenuti all'esordio. Tutti molto bravi quindi - perché violare la piscina caldissima e gremita quasi in ogni ordine di posto del Palermo è una vera impresa - ma occorre menzionare le cinque marcature di D'Aloisio e le quattro di Di Fulvio.
Il coach del Pescara Pallanuoto Francesco Mammarella 📰 dopo aver espugnato la vasca della Telimar Palermo: "Successo importante in un campo difficile, dove credo poche squadre riusciranno a fare risultato. Noi ce l'abbiamo fatta in modo non casuale, a coronamento di una prestazione concreta. Siamo stati davanti, ma abbiamo anche dovuto rincorrere e lo abbiamo dovuto fare nella parte finale del match. I ragazzi sono stati bravi a gestire i vari momenti della gara e a non farsi deconcentrare dalle condizioni ambientali. Adesso occhio a non esaltarci, siamo solo alla prima giornata e sabato prossimo incontreremo una Roma 2007 arrabbiata per aver perso la partita d'esordio".
Sabato prossimo, appunto, tutti al Pala-Pallanuoto alle ore 18 con ingresso gratuito, di fronte alla Roma 2007 reduce dalla sconfitta interna contro la neopromossa Cesport Napoli.


#uffstampapescarapallanuoto
#PaoloSinibaldi
Pagina ufficiale Facebook: Pescara Pallanuoto
www.paolosinibaldi.blogspot.com


#clickandplay 📹 la puntata settimanale di #Parliamone... è con il #podismo 🏃

https://youtu.be/_jKOtATm3dI

#clickandplay 📹  la puntata settimanale di #Parliamone... è con il #podismo 🏃

giovedì 23 novembre 2017

US Kids Golf 2017 a Miglianico: clip con il direttore

Presentazione Pescara Pallanuoto A2 maschile 2017-2018

Serie A2 maschile pallanuoto: go Pescara go!!!

E' tutto pronto per il via del campionato di serie A2 di pallanuoto maschile. Il Pescara neopromosso sarà atteso dalla non semplice trasferta contro la Telimar Palermo (sabato, ore 15).
Ma c'è da sottolineare che i biancazzurri hanno fatto benissimo nella fase di preparazione: “In questi tornei precampionato abbiamo fatto molto bene, inutile negarlo. Ci ha fatto piacere vincere ma ovviamente non ci facciamo illusioni, perché in campionato la storia sarà diversa. La squadra sta lavorando bene e dobbiamo essere ottimisti. Il calendario? Per me non è importante, perché tanto prima o poi le avversarie dovremo affrontarle tutte. L'obiettivo? La salvezza”, ha dichiarato coach Mammarella.
Dopo la trasferta contro Palermo, l'esordio in casa (le gare al Pala-Pallanuoto si giocheranno sempre alle ore 18, ingresso gratuito) contro la Roma 2007, quindi una nuova trasferta siciliana nella tana dei Muri Antichi Catania.
La formula è quella nota, con i play-off a cui accederanno le prime quattro classificate (semifinali 6, 9 e 13 giugno; finali 16, 23 e 27 giugno); e con i play-out che interesseranno la penultima e la terz'ultima (9, 16 e 23 giugno), mentre l'ultima retrocederà direttamente in serie B.
Due i gironi, Nord e Sud (quello in cui è stato inserito il Pescara) ciascuno con 12 squadre.
Di seguito, l'organigramma completo.
Gianluca Cappuccio, Napoli 1992, portiere provenienza Rari Nantes Napoli; Andrea D'Aloisio, Pescara 1989 attaccante mancino; Mattia De Ioris, Pescara 1994 centrovasca provenienza Club Aquatico; Zdravko Delas, Spalato 1982 centroboa provenienza Vis Nova Roma; Carlo Di Fulvio, Pescara 1990 attaccante; Fabio Di Fonzo, Pescara 1997 difensore; Gianluca Di Nardo, Pescara 1999 attaccante; Giuseppe Ercolani, Pescara 1998 centroboa; Genesio Febbo, Pescara 1999 portiere; Davide Giordano, Guardiagrele (Ch) 1988 Centroboa; Riccardo Magnante, Wattwil (Svi) 1993 difensore provenienza; David Micheletti, Pescara 2000 centroboa; Piersamuele Prosperi, 1998 Difensore; Giovanni Sarnicola, Civitavecchia 1985 centrovasca (cap.); Pierpaolo Provenzano, Pescara 1991 Centrovasca; Ludovico Ruscitti, Pescara 1998 attaccante; Gianpaolo D'Amario, Popoli (Pe) 1981 difensore. Presidente Cristiana Marinelli, vice-presidente Stefano Di Properzio, direttore sportivo Maurizio Gobbi, allenatore Francesco Mammarella, vice-allenatore Vasilis Zirinis, preparatore atletico Fabrizio Gentile, team manager Giampiero Lattanzio.


LA PRIMA GIORNATA
Girone Sud
15:00 Waterpolo Bari-Arechi
15:00 Telimar Palermo-Pescara
15:00 Latina-Civitavecchia
15:00 Roma 2007-Cesport
15.00 Muri Antichi-Roma Nuoto
18:00 R.N. Salerno-Roma Vis Nova


PAOLO SINIBALDI PUBBLICHE RELAZIONI
Ufficio stampa e social network per PESCARA PALLANUOTO
Pagina ufficiale Facebook: Pescara Pallanuoto







lunedì 20 novembre 2017

Il reportage completo della corsa podistica di Controguerra. Parliamone...

Il reportage completo della corsa podistica più "partecipata" d'Abruzzo, vale a dire la Corsa di San Martino di Controguerra, 21esima edizione.
Con noi nello studio di Citroën Autoepi, il responsabile dell'organizzazione Raffaele Traini. In esterna, oltre alla clip con le immagini più spettacolari, interviste al sindaco di Controguerra, a podisti... filosofi, a podisti internazionali e ai vincitori-vincitrici.
Podisti, seguiteci in tantissimi!!!
TvSei canale 14 dt mercoledì ore 22.30 e sabato ore 18.30. Telesirio canale 16 giovedì e venerdì a mezzanotte. YouTube: video disponibile all'account " latvlab ".



domenica 19 novembre 2017

Le foto della mezza maratona di Montesilvano

Eccole!
Foto di Maurizio D'Arcangelo.












"21097 metri sul chilometro lanciato" a Montesilvano, gradino alto per Di Cecco e Ciccotelli

Con l'organizzazione del gruppo sportivo "Bersaglieri di corsa" e il supporto del Comune di Montesilvano, è andata in scena la terza edizione della mezza maratona denominata "21097 metri sul chilometro lanciato", a ricordare che su queste strade in passato si correva anche la mitica Coppa Acerbo di automobilismo.
In questo caso invece si tratta di podismo, con una gara valevole anche per il campionato nazionale Acsi di corsa su strada.
Clima ideale per correre, circa cinquecento concorrenti hanno preso il via in zona Grandi Alberghi davanti al Palacongressi Dean Martin, oltre ai ragazzi che hanno dato vita alle prove riservate ai più giovani.
Le gare competitive degli adulti in programma sono state due, innanzitutto la mezza maratona di 21 km e 97 metri su percorso decisamente muscolare che ha attraversato sia la pianura sia la panoramica zona collinare; ma anche la 10 km su tracciato in questo caso tutto pianeggiante.
Se la 10 km è stata vinta da Marco Santozzi (tesserato Passologico) in 37'54" e da Gloria Lufrano (Runners Chieti) in 41'15", sulla mezza si sono sfidati atleti esperti e conosciuti.
Come da pronostico, sul gradino più alto del podio è salito Alberico Di Cecco (Vini Fantini by Farnese) in 1h14'17", ma ha dovuto comunque faticare per avere la meglio su Alessio Bisogno (Passologico, 1h15'00") e Antonio Bucci (Tocco Runner, 1h16'09"). Tra le donne, ennesimo successo in stagione per Alessia Ciccotelli (Runners Chieti, 1h28'40"), poi Barbara Spadaccini (stessa società, 1h33'34") e Sara Di Prinzio (Runners Ripa, 1h38'02").
Nella classifica per società, prima la Runners Pescara davanti a Tocco Runner e Runners Chieti.
LE DICHIARAZIONI. Di Cecco: "È stata una gara impegnativa dal punto di vista muscolare, e poi dietro di me ci sono giovani che crescono, quindi non bisogna mai rilassarsi. Ora guardo al 2018, quando vorrei vincere una grande ultramaratona. Ciccotelli: "Il mio 2017 si sta rivelando molto positivo, sono contenta. Oggi è stata dura, ma che bello il panorama dai colli di Montesilvano!". Il sindaco di Montesilvano Maragno e il suo vice De Martinis all'unisono: "Abbiamo impegnato tutte le nostre risorse umane disponibili e speriamo di aver reso un servizio alla nostra città, che merita eventi sportivi sempre più importanti. Grazie agli organizzatori, i BERSAGLIERI DI CORSA".


PAOLO SINIBALDI PUBBLICHE RELAZIONI
Ufficio stampa 21097 metri sul chilometro lanciato
www.mezzamaratonakmlanciato.it
www.paolosinibaldi.blogspot.com






giovedì 16 novembre 2017

#click and #play and #like: la trasmissione sulle #bocce

https://youtu.be/IsLPq3Sbc-k

Pescara Pallanuoto, organigramma serie A2 uomini, inizio campionato 25 novembre


PRESIDENTE: Cristiana Marinelli

VICE-PRESIDENTE: Stefano Di Properzio

DIRETTORE SPORTIVO: Maurizio Gobbi

ALLENATORE: Francesco Mammarella

VICE-ALLENATORE: Vasilis Zirinis

TEAM MANAGER: Giampiero Lattanzio

LA ROSA

Gianluca Cappuccio Napoli 23-3-1992 Portiere provenienza Rari Nantes Napoli

Andrea D'Aloisio Pescara 26-11-1989 Attaccante mancino provenienza Pescara Pallanuoto

Mattia De Ioris Pescara 19-5-1994 Centrovasca provenienza Club Aquatico

Zdravko Delas Spalato 27-6-1982 Centroboa provenienza Vis Nova Roma

Carlo Di Fulvio Pescara 3-10-1990 Attaccante provenienza Pescara Pallanuoto

Fabio Di Fonzo Pescara 3-1-1997 Difensore provenienza Pescara Pallanuoto

Gianluca Di Nardo Pescara 6-2-1999 Attaccante provenienza Pescara Pallanuoto

Giuseppe Ercolani Pescara 16-12-1998 Centroboa provenienza Pescara Pallanuoto

Genesio Febbo Pescara 22-9-1999 Portiere provenienza Pescara Pallanuoto

Davide Giordano Guardiagrele (Ch) 13-4-1988 Centroboa provenienza Pescara Pallanuoto

Riccardo Magnante Wattwil (Svi) 13-12-1993 Difensore provenienza Pescara Pallanuoto

David Micheletti Pescara 22-2-2000 Centroboa provenienza Pescara Pallanuoto

Piersamuele Prosperi Pescara 29-12-1998 Difensore provenienza Pescara Pallanuoto

Giovanni Sarnicola Civitavecchia 12-12-1985 Centrovasca provenienza Pescara Pallanuoto (Cap.)

Pierpaolo Provenzano Pescara 27-12-1991 Centrovasca provenienza Pescara Pallanuoto

Ludovico Ruscitti Pescara 20-04-1998 Attaccante provenienza Pescara Pallanuoto

Gianpaolo D'Amario Popoli (Pe) 3-10-1981 Difensore provenienza Pescara Pallanuoto




martedì 14 novembre 2017

Questa settimana, ci sono le Bocce a PARLIAMONE...



Le Bocce sono uno sport molto tecnico e molto praticato, uno sport che peraltro ha regalato tanti allori all'Abruzzo.
Non tutti ne sono a conoscenza.
Così abbiamo deciso di dedicare una puntata di PARLIAMONE... alle Bocce, insieme al presidente della Bocciofila Castellamare in studio, ma anche in esterna con il presidente  della Bocciofila Montesilvano, con il presidente regionale della Federazione Italiana Bocce, con un arbitro nazionale e con atleti di livello.




lunedì 13 novembre 2017

Podismo, presentata la mezza maratona di Montesilvano: l'organizzatrice

https://youtu.be/swoyqs6KPpM

Podismo, presentata la mezza maratona di Montesilvano: l'organizzatore

https://youtu.be/sr0pYB0H-Ow

Podismo, presentata la mezza maratona di Montesilvano 2017: il vicesindaco

https://youtu.be/JhQ0CctQIeQ

Podismo Controguerra: Corsa di San Martino 2017 clip risultati

https://youtu.be/jvg4zH7teGw

Podismo Controguerra: Corsa di San Martino 2017, l'organizzatore

https://youtu.be/1UaUaTcJUKI

Turismo Podismo: conosciamo I runners abruzzesi

https://youtu.be/ZNdyVvWwAoY

Un mito

"In fondo faccio cose semplici: #corro con un pantaloncino alla #Fantozzi, indosso la maglia della salute e un cappello antico e regalo #sorrisi alle persone. Questo è il significato che do al #podismo". Pietro Alberto #Fusari, 75 anni da #Macerata. Ieri alla corsa internazionale di #Controguerra.



domenica 12 novembre 2017

Il resoconto della Corsa di San Martino 2017 a Controguerra: comunicato stampa






Tutto come sempre molto bello, la “Corsa di San Martino” a Controguerra si conferma una delle migliori corse podistiche italiane. Non soltanto per i grandi numeri -viene infatti definita la gara più “partecipata” d'Abruzzo – ma anche perché è orma da anni avviata sulla strada della qualità. Certo, i numeri fanno letteralmente impressione: non ci stancheremo mai di sottolineare che avere quasi 4000 iscritti in una corsa ospitata da un paesino della Val Vibrata che conta appena 2500 cittadini, è un record tra i record.
Al vertice dell'organizzazione ci sono tre uomini che vengono chiamati “i tre moschettieri” o “i tre dell'Ave Maria”: Raffaele Traini, Mauro Scarpantonio e Alberto Pompilii, quest'ultimo presidente della a.s.d. Avis Val Vibrata. In realtà, alle loro spalle c'è una enormità di volontari, un sindaco molto collaborativo quale è Franco Carletta e un intero paese che gode per questo evento e non storce il muso per qualche limitazione logistica che giocoforza ci deve essere quando arriva una folla così numerosa da ogni parte d'Italia.
Esatto, da ogni parte d'Italia, in quanto da anni gli organizzatori hanno avviato una campagna di promozione del territorio attraverso un pacchetto turistico che riscuote sempre un grande successo; oltre a una passeggiata non competitiva di 5 km denominata “Mangialonga”, nella quale agli abituali ristori si sostituiscono veri e proprio banchetti con ogni prelibatezza culinaria tipica dell'Abruzzo.
Una bella vetrina per la nostra regione, tantopiù che la gara si svolge immergendosi in un paesaggio dai mille colori dell'autunno e della campagna circostante.
La ciliegina sulla torta è la corsa competitiva di 15 km, in un giro unico con salite e discese impegnative ma non impossibili. Qui si mescolano atleti di fama anche stranieri e semplici amatori che decidono di... raccogliere la sfida.
UOMINI. Si viaggia sul piede dei 3' al km o poco oltre, se è vero che i circa 15 km del tracciato Joash Kipruto Koech li ha percorsi in 45'19”, vincendo. Keniano tesserato in Italia con l'Atletica Potenza Picena, con un personale di 1h02' sulla mezza maratona, era il favorito della vigilia. Ha dovuto battagliare per un po' con i marocchini Zitouni e Boufars, ma già a un terzo di gara ha deciso di prendere il sopravvento con decisione e l'ha portato fino alla conclusione. Primo italiano al traguardo, il marchigiano della Sef Stamura Ancona, Stefano Massimi, settimo in 48'53”.
DONNE. Ma probabilmente la prova più avvincente si è registrata in campo femminile. Tutti attendevano il duello tra la keniana Wakabu Ruth Chelangat e la marocchina Janat Hanane, e invece eccola lì la zampata dell'atleta di carattere, l'ultraquarantenne Marcella Mancini. Originaria proprio di Controguerra, l'ex campionessa italiana di maratona ha sfoderato una condizione eccezionale e ha avuto la meglio sulle rivali, anche merito di una condotta tattica intelligente e in progressione: 56'22” il crono che le ha assegnato il successo. Attenzione, per lei si tratta della sesta vittoria sulle strade di Controguerra: 2001, 2003, 2005, 2007, 2008 e 2017!!!
CLASSIFICA MASCHILE: 1. Joash Kipruto Koech (Ken) 45'19”; 2. Zitouni Youness (Mar) 46'09”; 3. Boufars Hicham (Mar) 46'24”; 4. Erastus Kipkorir Chirchir (Ken) 47'16”; 5. Kabbouri Yassine (Mar) 47'28”; 6. Aich Youssef (Mar) 48'28”; 7. Massimi Stefano (Sef Stamura Ancona) 48'53”; 8. Lamiri Mohammed (Usa Runners Avezzano) 49'39”; 9. Di Cecco Alberico (Vini Fantini) 49'54”; 10. Raia Francesco (Pod. New Castle) 50'17”.
CLASSIFICA FEMMINILE: 1. Mancini Marcella (Marà Avis Marathon) 56'22”; 2. Wakabu Ruth Chelangat (Ken) 56'45”; 3. Janat Hanane (Mar) 57'03”; 4. Ciccotelli Gloria (Runners Chieti) 1h01'50”; 5. Lufrano Gloria (Runners Chieti) 1h03'50”; 6. Coccia Marina Valeria (Avis Ascoli Marathon) 1h04'42”; 7. Cerolini Francesca (Atletica Civitanova) 1h05'10”; 8. Di Prinzio Sara (Libertas Atletica Rapino) 1h05'30”; 9. Spadaccini Barbara (Runners Chieti) 1h05'49”; 10. Aceto Deborah (Runners Chieti) 1h05'44”.
DICHIARAZIONI. Il sindaco: “Abbiamo raggiunto la 21esima edizione, ma vogliamo dare ancora continuità a questa manifestazione. Per tutto il paese è una festa e vogliamo trasmettere i nostri valori e il nostro sorriso a tutti i partecipanti che ci onorano ogni anno della loro presenza”. L'organizzatore Raffaele Traini: “Qual è il nostro segreto? A dire il vero non lo so, noi lavoriamo tanto e ci dedichiamo all'organizzazione anima e corpo. Certo, vedere ogni anno così tanta gente alla nostra corsa ci fa emozionare e ci spinge a dare sempre di più”. La vincitrice Marcella Mancini: “Sono partita prudente e man mano ho aumentato il ritmo. Io una sorpresa? Un po' sì, ma non del tutto, perché sto attraversando un ottimo periodo di forma. Vincere a Controguerra è sempre un'emozione particolare, perché sono originaria del posto e la gente tifa per me. Oggi ho ripagato al meglio i miei supporters”. Il primo italiano all'arrivo, Stefano Massimi: “Abitualmente gareggio in pista, ma ogni tanto non mi dispiace fare queste esperienze nelle corse su strada. Ho scelto di correre a Controguerra consapevole di avere avversari di valore internazionale, comunque sono davvero soddisfatto della mia prova e faccio i complimenti agli organizzatori”.


PAOLO SINIBALDI PUBBLICHE RELAZIONI
Ufficio stampa CORSA DI SAN MARTINO
www.corsadisanmartino.it

Pallanuoto: il quadrangolare di Pescara lo vince... il Pescara

Il Pescara Pallanuoto si è aggiudicato la prima edizione del trofeo "Città di Pescara", quadrangolare di pallanuoto maschile in preparazione del campionato di serie A2 che si avvierà sabato 25 novembre. La formazione biancazzurra ha avuto la meglio su Vis Nova, Roma 2007 e Waterpolo Bari. Nella due giorni di partite, il Pescara ha prima sconfitto la Vis Nova allenata dall'ex Alessandro Calcaterra con il punteggio di 6-4, quindi ha perso con Bari 10-6, infine ha superato la Roma 2007 per 9-5.
La soddisfazione dell'allenatore Francesco Mammarella al termine del torneo quadrangolare appena conquistato dal Pescara Pallanuoto: "In questi tornei precampionato abbiamo fatto molto bene, inutile negarlo. Ci ha fatto piacere vincere davanti al nostro pubblico e inoltre, personalmente, ho molto apprezzato la reazione della squadra dopo la brutta prestazione con la Waterpolo Bari, cioè la partita persa malamente in mattinata. Ovviamente non ci facciamo illusioni, perché in campionato la storia sarà diversa, ma la squadra sta lavorando bene e dobbiamo essere ottimisti. Complimenti a tutti i ragazzi per il contributo, una menzione particolare al giovanissimo Luca De Vincentiis (classe 2002) perché sta crescendo tanto e si sta inserendo nei meccanismi della prima squadra".
Miglior portiere è stato nominato Rossi della Roma 2007 (ex aequo con Cappuccio del Pescara); miglior centroboa Bitadze della Vis Nova; miglior giocatore del torneo, Provenzale della Waterpolo Bari.
Lo start della A2/M, sabato 25 novembre con la trasferta a Palermo.
Il resoconto di tutti i risultati:
Vis Nova-Pescara 4-6, Roma 2007-Waterpolo Bari 7-5, Waterpolo Bari-Pescara 10-6, Vis Nova-Roma 2007 7-6, Vis Nova-Waterpolo Bari 13-5, Roma 2007-Pescara 5-9.


PAOLO SINIBALDI PUBBLICHE RELAZIONI
Ufficio stampa PESCARA PALLANUOTO
www.paolosinibaldi.blogspot.com
Pagina ufficiale Facebook: Pescara Pallanuoto
Foto di Giampiero Lattanzio